I 5 Hotel più strani del mondo!

Di posti strani al mondo ce ne sono tantissimi! Ma ci dormireste mai dentro?

Per i viaggiatori più intrepidi ed avventurosi, ecco una lista di hotel che meritano di essere collocati in questo articolo, soprattutto per via dei materiali impiegati nella loro realizzazione, ma anche per la loro forma e per la loro collocazione. Ecco a voi i 5 Hotels più bizzarri del mondo:
 

Palacio de Sal (Uyuni, Bolivia)

 

 

Questo hotel è fatto interamente di sale: pavimenti, pareti e soffitto, persino i letti e le sedie. La motivazione? E’ legata alla posizione geografica dell’hotel, che è situato vicino alla più grande distesa di sale del mondo
Dal momento che l’edificio e alcuni mobili sono realizzati interamente col sale, ci sono alcune regole specifiche che gli ospiti devono seguire, ma nel complesso, l’hotel è dotato di 16 camere, bagno turco, idromassaggio, sala massaggi e diversi campi da golf, disponibili da maggio a novembre.
Il tutto è particolarmente emozionante grazie all’altitudine sul livello del mare. Questo crea la sensazione di perdita di tempo e spazio.

 

 

Null Stern Hotel (Teufen, Appenzello, Svizzera)

 

 

Il primo hotel a zero stelle del mondo ha uno slogan geniale per invogliare i clienti a soggiornarvi: “l’unica stella sei tu.” L’hotel è stato costruito in un bunker della guerra fredda ed è pertanto senza finestre. Questo hotel è un ottimo esempio di riutilizzo di vecchi edifici in disuso.

 

Il Null Stern Hotel è stato nominato miglior hotel in quanto a innovazione nel 2009. L’anno successivo è stato invece incluso tra i migliori 100 alberghi d’Europa. Frank e Patrik Riklin, artisti concettuali e fratelli gemelli, hanno deciso di lasciare gli interni dell’ormai ex rifugio intatti: i muri di cemento e i tubi sono infatti parte dell’arredamento dell’hotel.

 

Bagni in comune, due grandi sale per 14 persone, 4 letti matrimoniali e 6 letti singoli. Il bunker è arredato in modo essenziale. Non troverete lusso e benessere qui, ma per la peculiarità del posto, vale sicuramente la pena di soggiornarvi almeno una volta nella vita

 

 

Capsule Hotels (Giappone)

 
In Giappone i “capsule hotel” sono molto popolari dal 1980 circa. Da allora sono parte integrante della cultura nipponica; Ideali per persone senza pretese che hanno bisogno solo di brevi pernottamenti e servizi di base.
Questa tipologia di hotel, in realtà, non ha guadagnato molta popolarità al di fuori della nazione, forse per le dimensioni ridotte delle “stanze”: misurano infatti solo 1 x 2 metri. Molte strutture offrono tv e connessione internet wireless, mentre di solito non è permesso mangiare all’interno della capsula.

 

bagni sono in comune, mentre sono presenti i ristoranti. L’architettura è spartana ed economica, ma al tempo stesso originale. Il prezzo si aggira tra i 25 e i 50 € a notte.
La cosa grandiosa è che non serve la prenotazione!
Deve essere una grande esperienza passare una notte in una cabina di pilotaggio aereo. Tuttavia però, è sconsigliato a chi soffre di claustrofobia.

 

 

IceHotel (Lapponia, Svezia)

 

 

Se siete alla ricerca di un’esperienza unica, l’IceHotel è un classico. Inaugurato nel 1990, questo hotel ha la particolarità di venir ricostruito ogni inverno. È un progetto artistico a costo zero, dato che viene costruito con materiali naturali come neve e ghiaccio. 
Composto da 65 camere con letti di ghiaccio, la temperatura interna è di -5 gradi Celsius, che in confronto ai -15 gradi di fuori, sono un lusso. L’hotel dispone anche di un Icebar, sauna e ristoranti.
Le persone che vi alloggiano provengono da tutto il mondo. La vicinanza ad una magnifica chiesa di ghiaccio, attira anche coppie di promessi sposi, intente a soggiornare nel limitrofo albergo in attesa di celebrare poi il matrimonio.
Ormai quasi 50.000 persone provenienti da tutto il mondo decidono di visitarlo  ogni anno per godere dell’aurora boreale, la calma e la natura selvaggia.

 

 

V8 Hotel (Meilenwerk, Germania)

 
 
Se sei un appassionato di auto questo hotel è fatto apposta per te! Sia il design che l’architettura rimandano alle quattro ruote. Qui le leggendarie auto d’epoca e temporizzatori sportivi creano un’atmosfera unica!
Ogni camera ha un tema automobilistico. Si potrebbe dormire in una Mercedes bianca o su un Maggiolino, veri simboli della rinascita industriale tedesca nel secondo dopoguerra.
Questo hotel è adatto perciò anche ai bambini. C’è un lettore CD in ogni camera, connessione wi-fi, parcheggio gratuito e servizio di lavanderia.
L’hotel è dotato di 34 posti, 10 dei quali con un design unico. Si può prenotare direttamente dall’hotel un giro al Museo Mercedes-Benz e imparare la storia delle auto degli ultimi 125 anni.