I luoghi storici più famosi di Londra

Londra è una delle città più visitate al mondo! Vediamo insieme I luoghi storici più famosi!

Londra è un luogo magico e pieno di storia. Per secoli rimasta la città al centro di tutto il mondo economico, culturale, artistico. Luogo delle infinite scoperte oggi Londra non è solo una città cosmopolita ma anche un vero e proprio centro di cultura in cui le persone ritrovano la propria propria casa lontano da casa. Ma se c’è una cosa di cui Londra è ben memore è la sua storia, iniziata secoli e secoli fa. Non è inusuale infatti imbattersi in edifici dalla storia centenaria attraversati da re,regine e personaggi la cui fama storica li precede.
Vediamo insieme alcuni degli edifici storici più caratteristici di Londra. 
 
Tower of London
Con più di 100 anni di storia alle spalle la Torre di Londra è tra le opere storiche londinesi che non si può non visitare. Un complesso che comprende diversi edifici, torri e cortili attorniati da enormi bastioni fu costruito nel 1078 sulle rive del Tamigi per proteggere Normanni dalle incursioni nella City e dagli invasori esterni. Tra i diversi edifici il più antico è rappresentato dalla White Tower, un tempo utilizzata come residenza reale, teatro, prigione di stato, sede della zecca del regno nonché custode dei gioielli della Corona, ancora oggi custoditi in quel medesimo posto. 
Oggi la fortezza è abitata solo da corvi, attorno ai quali viene narrata un’antica leggenda. Secondo Re Carlo infatti la monarchia e la Torre sarebbero andati in rovina qualora i sei corvi che presidiavano la Torre avessero abbandonato la fortezza.
 
St Paul's Cathedral
L’attuale cattedrale di Westminster sorge dalle ceneri di quella che fu distrutta nel tragico Incendio di Londra del 1666. Questo gioiello di architettura neogotica inglese nasce dall’ingegno dell’architetto Christopher Wren che inizialmente pensò per la cattedrale ad una cupola poi considerata ‘troppo cattolica’ dal clero inglese e che venne quindi sostituita nel progetto da guglie. Quello che ne risultò alla fine di 35 anni di lavori furono non una cupola bensì tre. Quella esterna, maestosa e visibile a chiunque, una seconda, visibile soltanto al suo interno e, infine, una terza che ha lo scopo di sostenere il lucernario. 
Negli anni a St Paul sono state svolte diverse cerimonie entrate nella storia della corona britannica come, ad esempio, il matrimonio del Principe Carlo con Lady Diana o i funerali di Winston Churchill. Al suo interno la cattedrale racchiude alcune stanze con delle vere e proprie chicche, prima tra tutte è sicuramente la Whispering Gallery, che deve il suo nome ad una sua singolarità acustica: pronunciando una parola vicino al muro, si può ascoltare da qualsiasi punto vicino alla galleria.
 
Westminster Abbey
Fondata nel 960 d.C. l’Abbazia di Westminster fu inizialmente un monastero benedettino poi consacrato nel 1065 in abbazia. Al suo interno sono custodite le tombe di diverse personalità che hanno fatto della Gran Bretagna una grande potenza negli anni a venire, come quella di diversi primi ministri quali Winston Churchill e Clement Attlee, dell’esploratore David Livingstone e degli scienziati Isaac Newton, Charles Darwin e Stephen Hawking. Nel famoso Poet’s Corner sono presenti le incisioni e le statue di intellettuali come Charles Dickens, Rudyard Kipling, Jane Austen, Emily Bronte, William Blake e Oscar Wilde.
 
Covent Garden 
Alla storia dell’Abbazia di Westminster si lega anche quella di Covent garden, un tempo l'orto del convento benedettino di St. Peter a Westminster  con lo scisma religioso Covent Garden diventò un posto dove arte e artisti potessero essere i protagonisti. Oggi questa funzione è perfettamente integrata nel complesso: non è infatti difficile imbattersi in artisti di strada di ogni tipo, tra cui cantanti. L’acustica di Covent Garden lo rende il luogo perfetto per  esibizioni canore mozzafiato.