IRLANDA: Terra di mitologie e storie

I miti irlandesi risalgono a migliaia di anni fa, fino all'epoca dei Celti: ecco alcuni dei più famosi

 
 

L’Irlanda, un luogo di storie, avventure, eroi e battaglie: terra di mitologie e storie. I miti irlandesi risalgono a migliaia di anni fa, fino all'epoca dei Celti. Ancora oggi sussurrano attraverso le foreste, aggiungendo mistero ad alcuni dei paesaggi più belli dell'isola.

In Irlanda ci sono numerose leggende avvolte nel mistero, di seguito vi riporteremo alcuni di queste mostrandovi quanto misterioso sia questo paese.

-La Banshee, la leggenda di una donna triste

La Banshee è una delle figure più inquietanti della mitologia irlandese.
La leggenda narra che le Banshee erano spiriti femminili, viste come un presagio di morte e un messaggero dell'Altromondo.
Nonostante le loro buone intenzioni, le Banshee non sembravano delle creature amichevoli, anzi, potevano apparire come vecchie streghe rinsecchite o donne bellissime. Di solito indossano mantelli grigi o argentati su abiti rossi o verdi.

Le Banshee possono sembrare esseri malvagi, ma nella credenza popolare non sono violente. La loro apparenza oscura deriva probabilmente dalla tragicità delle loro vite. Molte persone credono che siano gli spiriti delle donne uccise o morte duranto il parto. Altri credono siano le regine delle fate mandate sottoterra con l’arrivo degli umani.

A causa della loro triste storia sono ipersensibili alla tristezza provata da altre persone, inoltre, la loro espressione di dolore ha donato loro, con il tempo, poteri soprannaturali. Le Banshee sono anche capaci di profonda devozione infatti, ogni Banshee serve una famiglia specifica che di solito segue per secoli.

Oggi la figura della Banshee è molto conosciuto grazie, anche, a film e cartoni animati.

-Il Lepracauno

Sapevate della famosa leggenda della pentola d’oro che si trova in fondo all’arcobaleno? E sapevate che il proprietario di questa è il Lepracauno?
Il Lepracauno è una figura molto conosciuta in Irlanda, si tratta di un folletto dalla bassa statura con barba e capelli di colore rosso, è anche il più taccagno e avaro tra tutti i folletti.
E’ riuscito a guadagnarsi oro in grande quantità confezionando le scarpe magiche per le fate, una volta ottenuto l’oro lo nasconde in fondo all’arcobaleno per custodirlo senza che nessuno possa mai a trovarlo.


Piaciute queste leggende? Scopri tutto quello che c'è da sapere sulla mitologia Irlandese prima di programmare il tuo viaggio!