Lago d’Iseo: 4 luoghi assolutamente da non perdere

Sul lago d’Iseo natura, sport, arte, gastronomia e cultura vengono inevitabilmente contaminate dalla magia del luogo che si specchia nell’acqua dolce di un lago dalle sfumature blu e cilestrine.

Il lago d’Iseo, assieme al lago d’Idro e al lago di Garda è uno dei tre maggiori laghi bresciani. E’ situato al confine tra le province di Bergamo e Brescia ed è a tutti gli effetti una perla settentrionale di rara bellezza.

Sul lago d’Iseo natura, sport, arte, gastronomia e cultura vengono inevitabilmente contaminate dalla magia del luogo che si specchia nell’acqua dolce di un lago dalle sfumature blu e cilestrine. 
Amando il lago d’Iseo, abbiamo deciso di proporvi una top 4 di luoghi da visitare, per imparare a conoscerlo e amarlo.

 

Montisola 


L'Isola di Montisola è l'isola lacustre più grande d'Europa. Dominata da un santuario e raggiungibile solo tramite battello,Montisola o Monte Isola è il posto ideale per una passeggiata o una pedalata tranquilla lungo il perimetro dell’isola, il motivo di tanta piacevolezza? il paesaggio dove pare che il tempo si sia magicamente fermato ad un’altra epoca e il transito interdetto alle auto. 

Sensole 

Sensole è detta golfo del sole. il suo microclima, diverso dalle zone vicine, permette la coltivazione di ulivi, limoni e mimose.
La frazione o località di Sensole dista solo 2,03 chilometri da Monte Isola ma gode di un isolamento che la rende  ancora più romantica e unica. Una gita a Sensole è meraviglia pura.


Lovere


Lovere, comune di circa 5000 anime sulla sponda occidentale del lago d’iseo è un delizioso borgo che è stato protagonista delle lodi di numerosi scrittori nazionali e internazionali. Il motivo di tali lodi è innanzitutto la posizione: da una parte si estende la bellezza sconfinata del lago, dall’altra si intravedono le montagne dell’alta val Camonica con la vista che si spinge fino alla cima del monte Adamello.
Lovere permette di entrare in contatto con la storia e l’architettura del territorio che trovano una perfetta rappresentazione nell’Accademia della Belle Arti Tadini che ancora oggi custodisce opere inestimabili di Canova e Tintoretto.
 

La Riserva delle Torbiere


La Riserva delle Torbiere ospita moltissime specie di uccelli oltre a specchi d’acqua e canneti che ne favoriscono l’habitat. Un vero paradiso per gli appassionati di 
birdwatching. La Riserva Naturale delle Torbiere è stata dichiarata “zona umida di importanza internazionale” secondo la Convenzione di Ramsar, Zona Speciale di Conservazione (ZSC) e Zona di Protezione Speciale (ZPS) nell’ambito della Rete Natura 2000, perché considerata un’area prioritaria per la biodiversità nella Pianura Padana lombarda. 

Sono ancora molte le meraviglie da scoprire sul Lago d’Iseo ma non ci dilunghiamo, le lasciamo scoprire a voi, scriveteci e raccontateci la vostra gita, oltre alle vostre impressioni!