VIAGGI

Francia

FRANCIA DEL SUD(Camargue Occitania Circuito Cataro)

 Dal 18 al 28 agosto 2019

 
1° GIORNO DOMENICA 18 AGOSTO
Partenza in bus Gran Turismo, da Lissone, sosta per pranzo a Nizza, breve visita della città.

Proseguimento per Marsiglia, Arrivo in hotel cena e pernottamento.
 
2° GIORNO LUNEDÌ 19 AGOSTO
Mattinata dedicata alle Gole del Verdon, Lasciatevi meravigliare e sorprendere dalla scoperta delle impressionanti Gole che il fiumeVerdon ha scavato, sono il più grande canyon d’Europa. Lungo quasi 50 km con scogliere che raggiungono in alcuni luoghi 700 m di profondità.

Rientro a Marsiglia cena e pernottamento.
 
3° GIORNO MARTEDÌ 20 AGOSTO
Visita di Marsiglia, città vecchia di 2600 anni, dal suo quartiere più antico le Panier, alle sue sontuose chiese come la celebre basilica Notre Dame de la Garde, costruita nel 1864 seguendo uno stile romano bizantino, dalla cui terrazza si vede il bellissimo panorama della città. Dai suoi quartieri carichi di storia, all’Eustaque fino alla Corniche, con il porticciolo di Malmousque, passando per la Canebiere, il corso Julien e il quartiere dei Docks, con il suo patrimonio industriale, la visita terminerà al vecchio porto.

Sosta per il pranzo,proseguimento per Avignone. Qui la visita inizia dal Palazzo dei Papi, opera grandiosa cominciata nel 1334 dal Papa Benedetto XII, scoprendo le grandi sale da cerimonia, gli appartamenti privati, le cappelle e le terrazze, proseguendo in seguito lungo le strade per vedere il petit Palais, la Place de l’Horloge, la cattedrale, il ponte di Saint Benezet.

Arrivo in hotel ad Avignone, cena e pernottamento.
 
4° GIORNO MERCOLEDÌ 21 AGOSTO
Inizio del circuito dedicato alla visita della Camargue. Al mattino si visiterà la citta « romana » di Arles, dove ci si insinuerà nelle sue antiche viuzze in una indimenticabile passeggiata nel cuore di questa stupenda cittadina, proseguimento in bus lungo le arterie che attraversano la Camargue, con le sue paludi, i suoi immensi terreni dove si vedono cavalli e tori al pascolo. Arrivati a St Marie de la Mer pranzo e visita della cattedrale in granito, splendido gioiello di epoca antica.

Nel pomeriggio visita della città fortificata di Aigues Mortes distante 30 km, località di imbarco per i pellegrini che andavano al Santo Sepolcro, visita pedonale all'interno della meravigliosa cittadella,al termine della visita rientro in hotel ad Avignone, cena e pernottamento.
 
5° GIORNO GIOVEDÌ 22 AGOSTO
Partenza per il Ponte du Gard, meravigliosa opera romana, considerato uno dei monumenti di maggior importanza lasciato dai romani, breve sosta per ammirare il luogo.

Pranzo sul percorso, proseguimento per Nimes, antica città romana, dove si visiteranno le famose Arene, tutt'oggi utilizzate per differenti spettacoli e gli antichi insediamenti, che risaltano il fascino tutto provenzale della città.

Arrivo in hotel a Carcassonne. Cena e pernottamento.
 
6° GIORNO VENERDÌ 23 AGOSTO
Mattino visita della città romana di Carcassonne, fortificata    nel    IV secolo. Si è trasformata in un tipico paesino medievale nel XIII secolo, durante la sua età dell'oro, che ha visto edificare una seconda linea di pareti e    un   ampliamento   del castello, già circondato da mura.

Restaurata da Viollet-le-Duc nel XIX secolo, la città riflette 1.000 anni di architettura militare, con i suoi potenti bastioni, le sue strade storiche e la sua famosa cittadella. Dopo pranzo trasferimento a Fontefroide per visitare l'abbazia, fondata nel 1093, è diventato nel 1145 la più grande abbazia cistercense, una vera e propria icona del cristianesimo europeo. Era anche un baluardo contro la ribellione dei Catari, un gioiello incastonato nella campagna mediterranea, miracolosamente salvato dai danni del tempo. Rientro in hotel a Carcassonne, cena e pernottamento.
 
7° GIORNO SABATO 24 AGOSTO
Partenza per il circuito cataro, sosta nella misteriosa città di Rennes le Chateau, dove il parroco Saunière, si dice, abbia scoperto un tesoro che ancora fa discutere storici e appassionati di leggende. Da non perdere la chiesa sfuggente dedicata a Marie Madeleine. Sosta per il pranzo. Continuazione per Montsegur, l'ultimo bastione della resistenza catara, arroccato a 1200 metri, diventato famoso per la resistenza storica fino alla sua resa nel 1244 e la forte repressione che ne seguì.

Continuazione per l’opera colossale che è il castello di Foix. Risalente al XI secolo, la Mecca della storia catara era anche la residenza di Raimondo Ruggero di Foix, in occitano Ramon Roger e in francese: Raymond-Roger de Foix (nato nella metà del secolo XII, 1152 circa – morto il 27 marzo 1223) partecipò probabilmente alla Terza crociata al seguito del re di Francia Filippo II, a causa del suo atteggiamento tenero nei confronti dei catari, fu sospettato di eresia, offre tour mozzafiato della fortezza che domina con orgoglio la città e il suo Museo del Medioevo.

Proseguimento per Tolosa, arrivo in hotel cena e pernottamento.
 
8° GIORNO DOMENICA 25 AGOSTO
Inizio del circuito religioso sulla «via Tolosana», seguendo Albi poi Rocamadour, soffermandosi in località che hanno costruito lo spirito, l'immaginazione e la storia del cammino di Santiago de Compostela.
 
Pranzo durante il circuito.   
 
Si potranno ammirare panorami mozzafiato e un patrimonio conservato nelle pietre miliari della storia. Queste località, patrimonio mondiale dell’umanità, spesso arroccate in cima a delle montagne, emanano un fascino unico, pur contraddistinte dalla propria originalità e dallo spessore della loro importanza. Arrivo in hotel a Perigueux cena e pernottamento.
 
9° GIORNO LUNEDÌ 26 AGOSTO
Trasferimento a Lione arrivo per pranzo e visita della città dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco. Si inizia con una visita del quartiere della “Vieux Lyon “ Basilica di Notre-Dame de Fourvière, uno dei simboli di Lione e tra le chiese più belle dell’intera Francia, domina la città dalla collina di Fourvièr, anche per la sua posizione ‘strategica’, quasi a vegliare sulla città, la Basilica di Notre-Dame de Fouvière è uno degli edifici a cui i lionesi sono più affezionati.

Cena e pernottamento in hotel a Lione.
 
 
10° GIORNO MARTEDÌ 27 AGOSTO
Mattino trasferimento per Ars sur Formans, sosta per una scoperta completa di Ars sur Formans, villaggio del santo Curato Giovanni Maria Vianey, con il monumento dell’incontro, la basilica restaurata, la cappella, e l’emozionante casa del parroco.

Questa visita oscilla tra la storia e l’incontro postumo con un personaggio fuori dal comune, trasferimento a Cluny, pranzo e visita guidata del borgo e dell’Abbazia benedettina di Cluny, capolavoro di arte romanica, dove ci si può immergere nell’atmosfera ricca di spiritualità che qui aleggia da secoli. Abbazia di Cluny fu nel Medioevo la più potente abbazia benedettina d'Occidente. La chiesa abbaziale è stata la più grande chiesa della cristianità fino alla costruzione della basilica di San Pietro a Roma.

Proseguimento quindi per Taizé con sosta alla comunità monastica ed ecumenica di Taizé, rientro a Lione cena e pernottamento.
 
11° GIORNO MERCOLEDÌ 28 AGOSTO
Partenza per Annecy, chiamata la Venezia francese, piccola visita con guida della citta, con la basilica dedicata a san Francesco di Sales.

Pranzo e nel pomeriggio rientro a Lissone.


 
€ 1890,00 per persona in camera doppia
 
 
LA QUOTA COMPRENDE:
Trattamento di pensione completa dal primo all'ultimo giorno
 
Assicurazione medico bagaglio
 
Accompagnatore per tutto il viaggio
 
Ingressi dove previsto e guide locali


 
LA QUOTA DI PARTECIPAZIONE NON COMPRENDE:
Bevande ed extra di carattere personale
 
Eventuali mance alle guide, autisti ed alberghi
 
Tutto ciò che non espressamente indicato sotto la voce