VIAGGI

Mantova

Mantova ed il Mantegna
17 marzo 2019

  
                                                                                  



Di buon mattino, partenza in bus da Lissone alla volta di Mantova, incontro con la guida e visita di palazzo Ducale La Reggia dei Gonzaga, grandiosa ed imponente, è considerata uno dei complessi museali più vasti d’Europa, con i suoi 950 ambienti, oltre a giardini, piazze interne e cortili, ancora oggi durante la visita si possono ammirare gli affreschi di Pisanello, Andrea MantegnaGiulio Romano, la celebre pala di Rubens e gli arazzi su cartoni di Raffaello. Nel percorso di visita è incluso il Castello di San Giorgio, fortezza medioevale della città al cui interno Andrea Mantegna affresca il capolavoro del Quattrocento italiano, la Camera degli Sposi.

Pranzo in ristorante caratteristico.

Nel pomeriggio una passeggiata alla scoperta di Mantova partendo dalla grande piazza Sordello, con la cattedrale di San Pietro, sulla quale affacciano i medioevali palazzo Bonacolsipalazzo del Capitano e la Magna Domus, nucleo più antico di Palazzo Ducale.

L’itinerario prevede un passaggio sotto la Torre della Gabbia, con la gogna ancora visibile. Si prosegue verso piazza Broletto con il duecentesco Palazzo del Podestà, l’Arengario e la Torre Civica. Si giunge nella piazza Erbe, ora come in passato, la più vivace di Mantova con l’imponente Palazzo della Ragione, la rinascimentale Torre dell’Orologio con la “Machina” astronomica ed astrologica, tutta da scoprire.  Ad un livello inferiore della stessa piazza sorge la Rotonda di San Lorenzo, rara chiesa a pianta anulare, la più antica della città, edificata nel 1082 per la Grancontessa Matilde di Canossa, passando dinnanzi alla raffinata Casa del Mercante Boniforte, si conclude l’itinerario in Sant’Andrea, rinascimentale prestigiosa basilica progettata da Leon Battista Alberti.

Nel tardo pomeriggio partenza in bus per Lissone
 
 
Quota di partecipazione…………………….€88,00