VIAGGI

Sicilia

SCORCI DI SICILIA BAROCCA – DAL 02 AL 06 GENNAIO 2021



                                                                                             


GIORNO 1. SABATO 02/01/2021: MILANO - CATANIA - RAGUSA
Di buon mattino  ritrovo e partenza in bus per all'aeroporto di Milano, volo per Catania.
Arrivo e  proseguimento verso il centro città. Visita della Cattedrale (interno), Piazza Duomo , Municipio, Piazza Università, Via Crociferi e Anfiteatro Romano. Visita del Castello Ursino, Casa Bellini, Teatro Antico e le Terme Achilleane. Pranzo in ristorante. Partenza quindi per  Ragusa,   cena e pernottamento in hotel.
 
GIORNO 2. DOMENICA 03/01/2021: RAGUSA - MODICA
Prima colazione in hotel
Al mattino visita guidata di Ragusa Ibla che si estende su una piccola collina, dopo il terremoto del 1693 fu interamente ricostruita in stile barocco. Passeggiata partendo da Piazza Pola potremo andare alla scoperta delle numerose ricchezze di Ibla  percorrendo Via Orfanotrofio, è possibile ammirare tutta una serie di palazzi nobiliari sia in stile barocco che rinascimentale. quindi i resti della Chiesa di Sant’ Agostino un'antica chiesa della quale resta un bellissimo portale in stile gotico, Partenza per Modica, pranzo in ristorante.
Nel pomeriggio visita della citta. Nota anche come la città bianca, grazie alle sue numerose bellezze nel 2002 è stata aggiunta alla lista dei Patrimoni dell Umanità UNESCO come perla del Barocco Siciliano. La città di Modica possiede molte bellezze storico artistico - architettonico: la Chiesa di San Giorgio, splendido esempio di barocco siciliano, la Chiesa di Santa Maria di Betlem, posta lungo il Corso e originaria del '400. Numerosi sono i Palazzi signorili, degni di nota, come il Palazzo De Leva, con bellissimo portale arabo - normanno e il Palazzo Polara, in stile barocco,.
Modica e’ inoltre famosa per il suo cioccolato ed infatti e’ prevista una degustazione
Rientro in hotel, cena e pernottamento.
 
GIORNO 3. LUNEDI' 04/01/2021: SIRACUSA - NOTO
Prima colazione in hotel e partenza per Siracusa. Visita della città Parco Archeologico con al suo interno dei tesori culturali di inestimabile valore, come l'Anfiteatro Romano, scavato in gran parte nella roccia e di poco minore a quello veronese; il Teatro Greco,  La Latomia del Paradiso, una vastissima cava oggi quasi tutta giardino nella quale si trovano la Grotta dei Cordari, e l'Orecchio di Dioniso, scavo artificiale del 1608 dovuto al Caravaggio, L’ Isola di Ortigia, primo insediamento greco. Pranzo  e nel pomeriggio proseguimento del viaggio verso Noto.  
Piccolo gioiello barocco arroccato su un altopiano che domina la Valle dell'Asinaro, la "Capitale del Barocco Siciliano", fa parte delle "Città Tardo-Barocche della Val di Noto", divenute Patrimonio dell'Umanità; Il simbolo di Noto, è la Cattedrale dedicata a San Nicolò, La facciata è delimitata dai due campanili laterali che lasciano intravedere i resti della cupola, purtroppo crollata nel marzo del 1996 con gran parte della navata centrale. La ricostruzione della Cattedrale è riuscita a conservare la bellezza antica dell'edificio religioso. Rientro in hotel, cena  e pernottamento.
 
GIORNO 4. MARTEDI' 05/01/2021: CALTAGIRONE - PIAZZA ARMERINA
Prima colazione in hotel Partenza per Caltagirone.
Qui, oltre al tipico stile tardo barocco che caratterizza palazzi e chiese dei paesi delle zone limitrofe, spiccano alcune eccellenze artigianali che hanno reso Caltagirone famosa in tutto il mondo, ovvero la ceramica ed i presepi. L’ emblema della città è sicuramente la Scalinata di Santa Maria del Monte, composta da 142 gradini e lunga 130 metri, che collega la piazza del municipio all’ omonima chiesa, tutte le facciate dei gradini sono state decorate da piastrelle in
maiolica che riproducono motivi classici.
Pranzo  e proseguimento del viaggio verso Piazza Armerina per la visita  della villa del casale.
La Villa Romana del Casale è l'esempio supremo di villa di lusso romana tardo-imperiale è famosa per la ricchezza e la qualità dei suoi mosaici (IV secolo d.C.), che vengono riconosciuti
come i mosaici romani in situ più belli. Dal 1997 fa parte dei Patrimoni dell'umanità dell'UNESCO. Rientro in hotel, cena e pernottamento.
 
GIORNO 5. MERCOLEDI' 06/01/2021: TAORMINA - RIVIERA DEI CICLOPI - RIENTRO
Prima colazione in hotel.
Partenza per Taormina  visita della  famosa cittadina: dal Teatro Greco, costruito durante l'epoca ellenistica ed a valle la Naumachia, monumentale prospetto in mattoni con nicchie, terrazzamento del colle di età imperiale. Interrompe il Corso Umberto la terrazza panoramica della Piazza IX aprile, con l'ex chiesa gotica di S. Agostino; la Torre dell'Orologio, il borgo medievale, con numerosi palazzi con portali e bifore di architettura romanica e gotica; la  Cattedrale del secolo XIII,  Palazzo Corvaja, edificio quattrocentesco con facciata merlata.
Pranzo in ristorante e nel pomeriggio proseguimento per   Acireale, la cittadina più importante della Riviera dei Ciclopi, sorge su una terrazza lavica che digrada verso il mare  con uno splendido centro barocco e grandiosi edifici pubblici. sosta quindi ad Aci Trezza. qui il panorama è dominato dai Faraglioni dei Ciclopi, celebri rocce basaltiche, dalle forme surreali e frastagliate, che si innalzano dal mare. Ad Aci Trezza è ambientato il romanzo "I Malavoglia", capolavoro ottocentesco di Giovanni Verga.
Partenza per l'aeroporto di Catania e volo per Milano. All’arrivo rientro in bus a Lissone.
 
 
 
 
QUOTA DI PARTECIPAZIONE……………. 1.085,00 EURO a persona