Barcellona: una città tutta da vedere!

Segui i nostri consigli per godere appieno delle bellezze della capitale catalana.

Libera e creativa, Barcellona è una città senza etichette e amante della vita, sempre al passo con i tempi e che spesso anticipa le nuove tendenze.

Capitale della Catalogna, questa città è pronta ad ospitare chiunque, da giovani in cerca di divertimento a coppie che vogliono trascorrere qualche giorno tra mare e relax, passando per famiglie in vacanza e appassionati di arte e architettura.

Non importa quanto tempo tu voglia trascorrere in questa città, se un paio di giorni o settimane intere: di seguito troverai i punti di interesse che ti consigliamo di vistare per un soggiorno unico e irripetibile!

Palau Gūell

Questo è il primo lavoro realizzato da Gaudí e per un panorama mozzafiato, fatto di arabeschi e mosaici, conviene spingersi fin sul tetto: da qui si potrà scendere anche allo studio numero 6, luogo in cui Picasso iniziò il suo Periodo Blu.

Museu Picasso

Da sempre il museo più visitato della città, racconta l’intera vita e il lavoro dell’artista; ceramiche e lavori risalenti alla fine del XIX secolo si alternano alle opere che presentano i primi anni della vita di Picasso, concentrandosi specialmente sul suo Periodo Blu.

La Font Màgica

Sei pronto a stupirti? Ammira le fontane collocate su una serie di terrazze sul lato dei Montjuïc; la più grande è appoggiata sulla sommità del colle e i suoi giochi d’acqua ti lasceranno senza parole. Vita e stravaganza, musica e luce sono solo alcune delle parole riconducibili a questa meravigliosa esperienza.

Fundació Joan Miró

Per onorare la sua città, l’artista decise di donare a Barcellona una galleria disegnata dal suo amico Josep Lluís Sert, il quale utilizzò il bianco e la luce in maniera sorprendente. La galleria è dedicata allo splendore dell’arte di Miró, ospitando durante l’anno anche mostre di artisti contemporanei e rendendo la visita in questo luogo un’esperienza indimenticabile.

La Pedrera

Costruita tra il 1905 e il 1910 e un tempo chiamata Casa Milá, questo capolavoro di Gaudí oggi prende il nome di La Pedrera e ospita appartamenti e uffici. Le sue caratteristiche? La facciata irregolare di pietra grigia, che segue l’andamento dell’angolo della strada, e i balconi elaborati in ferro battuto, enfatizzati ancora di più dall’effetto onda creato della facciata.

Parc d’Atraccions

Per vedere la città dall’alto e ammirare le vedute dalla cima del Tibidabo, una tappa fondamentale del viaggio è sicuramente la ruota panoramica: torna indietro nel tempo in questo luna park dal sapore di altri tempi, visitando anche il museo che raccoglie giochi di carnevale e congegni risalenti al XIX secolo.

Sagrada Família

Sicuramente una delle attrazioni più ambite dai turisti, la Sagrada Família è il lavoro più ambizioso realizzato da Antoni Gaudí: fonte di ispirazione per chiunque si fermi ad ammirarla, la cattedrale si staglia nel cielo, con magnifiche strutture che tolgono il fiato.

La Rambla

Lungo 1,2 km, questo viale pedonale ti porterà direttamente al mare. Perché ti rimarrà nel cuore? È sempre molto popolato e caratterizzato dai dehors dei caffè, profumati chioschi di fiori, statue umane surreali e il grande mosaico realizzato sempre da Miró. Accompagnano il percorso, ai lati, alcuni dei luoghi che caratterizzano la città, quali il Gran Teatre del Liceu, il grande Mercat de la Boqueria e altre importanti gallerie d’arte.

Sei pronto a partire? Quale sarà il tuo itinerario per godere appieno della città?