VIAGGI

Sicilia

SCORCI DI SICILIA BAROCCA – DAL 23 AL 27 SETTEMBRE 2021




                                                                                             


GIORNO 1. GIOVEDÌ 23/09/2021: MILANO - CATANIA - RAGUSA
Di buon mattino  ritrovo e partenza in bus per all'aeroporto di Milano, volo per Catania.
Arrivo e  proseguimento verso il centro città. Visita della Cattedrale (interno), Piazza Duomo , Municipio, Piazza Università, Via Crociferi e Anfiteatro Romano. Visita del Castello Ursino, Casa Bellini, Teatro Antico e le Terme Achilleane. Pranzo in ristorante. Partenza quindi per  Ragusa,   cena e pernottamento in hotel.
 
GIORNO 2. VENERDÌ 24/09/2021: RAGUSA - MODICA
Prima colazione in hotel
Al mattino visita guidata di Ragusa Ibla che si estende su una piccola collina, dopo il terremoto del 1693 fu interamente ricostruita in stile barocco. Passeggiata partendo da Piazza Pola potremo andare alla scoperta delle numerose ricchezze di Ibla  percorrendo Via Orfanotrofio, è possibile ammirare tutta una serie di palazzi nobiliari sia in stile barocco che rinascimentale. quindi i resti della Chiesa di Sant’ Agostino un'antica chiesa della quale resta un bellissimo portale in stile gotico, Partenza per Modica. Pranzo in ristorante.
Nel pomeriggio visita della citta. Nota anche come la città bianca, grazie alle sue numerose bellezze nel 2002 è stata aggiunta alla lista dei Patrimoni dell’Umanità UNESCO come perla del Barocco Siciliano. La città di Modica possiede molte bellezze storico artistico - architettonico: la Chiesa di San Giorgio, splendido esempio di barocco siciliano, la Chiesa di Santa Maria di Betlem, posta lungo il Corso e originaria del '400. Numerosi sono i Palazzi signorili, degni di nota, come il Palazzo De Leva, con bellissimo portale arabo - normanno e il Palazzo Polara, in stile barocco,.
Modica è inoltre famosa per il suo cioccolato ed infatti è prevista una degustazione
Rientro in hotel, cena e pernottamento.
 
GIORNO 3. SABATO 25/09/2021: SIRACUSA - NOTO
Prima colazione in hotel e partenza per Siracusa. Visita della città Parco Archeologico con al suo interno dei tesori culturali di inestimabile valore, come l'Anfiteatro Romano, scavato in gran parte nella roccia e di poco minore a quello veronese; il Teatro Greco,  La Latomia del Paradiso, una vastissima cava oggi quasi tutta giardino nella quale si trovano la Grotta dei Cordari, e l'Orecchio di Dioniso, scavo artificiale del 1608 dovuto al Caravaggio, L’ Isola di Ortigia, primo insediamento greco. Pranzo  e nel pomeriggio proseguimento del viaggio verso Noto.  
Piccolo gioiello barocco arroccato su un altopiano che domina la Valle dell'Asinaro, la "Capitale del Barocco Siciliano", fa parte delle "Città Tardo-Barocche della Val di Noto", divenute Patrimonio dell'Umanità; Il simbolo di Noto, è la Cattedrale dedicata a San Nicolò, La facciata è delimitata dai due campanili laterali che lasciano intravedere i resti della cupola, purtroppo crollata nel marzo del 1996 con gran parte della navata centrale. La ricostruzione della Cattedrale è riuscita a conservare la bellezza antica dell'edificio religioso. Rientro in hotel, cena  e pernottamento.
 
GIORNO 4. DOMENICA 26/09/2021: CALTAGIRONE - PIAZZA ARMERINA
Prima colazione in hotel Partenza per Caltagirone.
Qui, oltre al tipico stile tardo barocco che caratterizza palazzi e chiese dei paesi delle zone limitrofe, spiccano alcune eccellenze artigianali che hanno reso Caltagirone famosa in tutto il mondo, ovvero la ceramica ed i presepi. L’ emblema della città è sicuramente la Scalinata di Santa Maria del Monte, composta da 142 gradini e lunga 130 metri, che collega la piazza del municipio all’ omonima chiesa, tutte le facciate dei gradini sono state decorate da piastrelle in
maiolica che riproducono motivi classici.
Pranzo  e proseguimento del viaggio verso Piazza Armerina per la visita  della villa del casale.
La Villa Romana del Casale è l'esempio supremo di villa di lusso romana tardo-imperiale è famosa per la ricchezza e la qualità dei suoi mosaici (IV secolo d.C.), che vengono riconosciuti
come i mosaici romani in situ più belli. Dal 1997 fa parte dei Patrimoni dell'umanità dell'UNESCO. Rientro in hotel, cena e pernottamento.
 
GIORNO 5. LUNEDÌ 27/09/2021: ETNA - TAORMINA - RIENTRO
Prima colazione in hotel.
Incontro con la guida  e partenza per l’Etna il più grande vulcano attivo in Europa L'Etna è diventato patrimonio Unesco nel 2013.Salendo verso la vetta si attraversano vari paesaggi: dai dolci agrumeti delle fertili campagne ai fitti boschi, dal paesaggio più brullo, in cui regna il profumo della ginestra, a quello lunare nei pressi del cratere.
Dai punti più alti, si gode un panorama spettacolare che si estende fino all’isola di Malta.
Sosta per pranzo  in ristorante proseguimento del viaggio verso Taormina.
Visita  della cittadina Teatro Greco, costruito durante l'epoca ellenistica e rifatto in età romana, quando divenne un anfiteatro per i combattimenti dei gladiatori, Corso Umberto, l'arteria principale della città. Piacevoli caffè ed eleganti negozi lo fiancheggiano; a valle del primo tratto di questo asso la Naumachia, monumentale prospetto in mattoni con nicchie, terrazzamento del colle di età imperiale, con l'ex chiesa gotica di S. Agostino; la Torre dell'Orologio , la Cattedrale del secolo XIII, e Palazzo Corvaja, edificio quattrocentesco con facciata merlata, bifore spartite da esili colonnette e un portale gotico catalano sul fianco.  Al termine delle visite  proseguimento per  l’aeroporto di Catania, volo per Milano e proseguimento in bus per Lissone
 
.
 
 
QUOTA DI PARTECIPAZIONE……………. 1.085,00 EURO a persona